Home » Notizie

I punti di vista e le vedute di città (sec. XIII - XX)

12 ottobre 2012

La veduta di Cagliari dal mare stampata per l'edizione del 1550 per la Cosmographia UniversalisLa mostra itinerante raccoglie in un unico progetto grafico una sintesi delle ricerche e le riproduzioni delle vedute di città italiane ed europee che l'Associazione Storia della Città (Centro internazionale di studi per la storia della città. Fonti d'archivio e patrimonio storico ambientale ) intende diffondere presso gli studiosi e gli studenti delle sedi universitarie delle città ospitanti. Tra le tante vedute di città in mostra vi è quella di Cagliari, collocata tra le rappresentazioni del XVI secolo. La veduta dal mare racconta i valori della sua fondazione medievale e il funzionamento della struttura urbana e portuale, ad uso dei naviganti che dovevano allinearsi sulle due grandi torri di San Pancrazio (dell'Aquila) e del Leone per stabilire la rotta di entrata in porto. La veduta, edita nella Cosmographia Universalis di Sebastian Münster del 1550, è stata studiata da Marco Cadinu nel 2004, radicalmente ridiscussa e assegnata ad ambienti europei. Sigismondo Arquer, fino ad allora ritenuto l'autore, fu solo l'estensore di un suo commento e colui che portò i disegni originari a Basilea, sede delle rielaborazioni e degli incisori delle più importanti vedute di città del mondo di allora. All'inaugurazione interverranno la studiosa di cartografia storica Isabella Zedda Macciò, docente dell'Università di Cagliari, e i curatori dei volumi.  

La mostra sarà visitabile dal 13 al 21 ottobre 2012, dal martedì alla domenica , dalle 9 alle 20.

La Pinacoteca Nazionale di Cagliari ha una pagina dedicata su Facebook.

Info:

Ufficio Pinacoteca:      070.662496 - 070.674054   

e-mail: sbapsae-ca.pinacoteca.museo@beniculturali.it

Informazioni:   URP - Ufficio Relazioni per il Pubblico - Telefono : 0702010302

Vai alla ricerca

Menu contestuale